Per la rubrica ‘materia prima’ quest’oggi vi presento il dragon fruit (o pittaya), frutto di un cactus diffuso sia in Centro America sia nel Sud Est Asiatico.

È un frutto dalla polpa piuttosto dolce, che può essere utilizzato all’interno di cocktail e macedonie, ma anche cotto e servito come se fosse un contorno.

Questo frutto dalla forma molto strana è in realtà ricco di proprietà nutritive: è infatti ricco di sali minerali come fosforo e calcio, nonchè di fibre: ha quindi proprietà lassative (state attenti a non mangiarne troppo!) e aiuta ad assorbire più rapidamente i grassi. Ha un contenuto calorico molto basso ed è ricco di vitamine C ed E. Secondo alcuni studi, inoltre, è un valido alleato nel contrasto ai tumori.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *